ven 16 feb | Venezia, Stazione Marittima

Le Città del Futuro

Laboratorio di idee verso il congresso nazionale
torna a

Orario & Sede

16 feb 2018, 09:00 – 13:30
Venezia, Stazione Marittima, Isola Nova del Tronchetto, 30135 Venezia VE, Italia

L'evento

Le iscrizioni dovranno essere effettuate sulla piattaforma dell'Ordine degli Architetti P.P.C. di Venezia al seguente link: http://www.ordinevenezia.it/formazione/corsi/

La partecipazione all'evento darà diritto al riconoscimento di n.5 cpf.

Venerdì 16 febbraio 2018 alla Stazione Marittima dell’isola del Tronchetto a Venezia (Terminal 103), dalle 9.00 alle 13.00, si svolgerà la tavola rotonda “Le Città del futuro”, organizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Italiani in collaborazione con gli Ordini territoriali del Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

Il Convegno rappresenta la quarta tappa di 14 incontri territoriali organizzati in vista dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti che si svolgerà a Roma il 5-6-7- luglio 2018.

L’obiettivo di queste tappe è di coinvolgere, in un’ampia discussione aperta al pubblico, non solo architetti ma anche, imprenditori, forze politiche, rappresentanti delle istituzioni pubbliche e private, professionisti e cittadini per analizzare la profonda fase di trasformazione che riguarda il nostro territorio nazionale e regionale. In questo specifico momento storico è fondamentale avviare una politica capace di mettere al centro l’individuo, che regolamenti l’utilizzo corretto delle competenze professionali in materia di progettazione, riqualificazione urbana e valorizzazione del territorio attraverso una apposita politica normativa.

Le nostre regioni (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige) stanno vivendo una profonda fase di trasformazione: è fondamentale pianificare lo sviluppo, avviando politiche di investimento e trasformazione per raggiungere un progetto partecipato finalizzato al rinnovamento. Il Convegno analizzerà le trasformazioni urbanistiche che stanno vivendo le nostre città e le nostre regioni, sia a livello locale, che nazionale ed europeo; sarà poi analizzato un focus sui dati relativi alle Regioni ospitanti e sarà presentata la nuova indagine CRESME che porrà l’attenzione sui temi relativi sia alle opportunità, sia alle criticità dei nuovi scenari di cambiamento, e sulla rigenerazione urbana del territorio.